Abbigliamento di protezione contro rischi termici e da arco elettrico

L’abbigliamento certificato a norma IEC 61482 protegge contro i pericoli termici dell’esposizione all’arco elettrico. Durante il processo di saldatura ad arco elettrico, l’indumento può essere esposto a fiamme, radiazioni e spruzzi di metallo dagli elettrodi. Pertanto è molto importante indossare l’abbigliamento giusto. Gli indumenti devono poter offrire un isolamento adeguato e schermare da eventuali fiamme e spruzzi di metallo e contro l’intenso calore, prevenendo ustioni di secondo grado. Per ottenere la protezione ottimale, l’abbigliamento da lavoro deve coprire interamente il corpo. Giacche e pantaloni devono essere utilizzati assieme ad altri dispositivi di protezione, tra cui casco con visiera, guanti di protezione e calzature di sicurezza, per mantenere un livello di protezione adeguato. Un abbigliamento a strati aumenta la protezione, perciò per essere ancora più protetti, sotto gli indumenti ignifughi è utile indossare anche un abbigliamento intimo ignifugo.

Questa norma specifica i requisiti e i metodi di prova applicabili ai materiali e agli indumenti per gli indumenti protettivi contro gli effetti termici di un arco elettrico.

Un arco elettrico è una scarica elettrica continua di alta corrente tra conduttori che generano luce molto intensa e calore intenso.

Sono stati sviluppati due metodi di test internazionali per fornire informazioni sulla resistenza dell’abbigliamento agli effetti termici degli archi elettrici. Ogni metodo fornisce
informazioni diverse. Per ottemperare alla norma è necessario eseguire entrambi i test.

Metodo di test contenitore IEC 61482-1-2:

Il tessuto/indumento è esposto ad un arco elettrico confinato in un contenitore specifico
con una disposizione di elettrodi specifica per 0,5 secondi.

  • La classe 1 corrisponde a una corrente di arco 4kA;
  • La classe 2 corrisponde a una corrente di arco di 7 kA.

Le condizioni di prova per la classe 1 e 2 cercano di stimolare le tipiche condizioni di esposizione per una corrente di corto circuito di 4kA e 7kA rispettivamente.

Metodo ad arco aperto IEC 61482-1-1:

Questo metodo di prova mira a stabilire l’ATPV (Arc Thermal Performance Value) o Ebt (Energy Breakopen Threshold) di un tessuto.

L’ATPV è la quantità di energia richiesta per provocare una bruciatura di 2° grado attraverso il materiale prima della rottura (probabilità del 50%)
L’Ebt è la quantità di energia in cui si apre il materiale (probabilità del 50%). Questo è normalmente il limite termico superiore del tessuto in cui le fibre sono danneggiate e il materiale perde forza meccanica.

Sia l’ATPV che l’Ebt sono espressi in calorie per cmq. La EN 61482-1-1 testa il tessuto con un arco 8kA per varie durate degli incidenti. Si presume che i lavoratori siano al sicuro se la valutazione dell’arco dei loro vestiti supera l’energia incidente dell’arco elettrico calcolata nel peggiore dei casi di una valutazione del rischio. Gli indumenti possono essere stratificati per ottenere un ATPV o un valore Ebt complessivo. Ad esempio uno strato termico può raggiungere un Ebt di 4,3 Cal/mq. ed una tuta esterna può raggiungere un ATPV di 13,6 Cal/cmq. Tuttavia, la
combinazione ATPV/Ebt sarà maggiore della somma dei due singoli strati, in quanto l'aria intrappolata tra i due strati offre una maggiore protezione all’utilizzatore.

Un altro parametro misurato durante il test è il valore HAF (Heat Attenuation Factor), che descrive la quantità di calore bloccata dal tessuto. ASTM F1959 / F1959M-14 TEST SOLO TESSUTO. Questo metodo di prova è lo stesso descritto in EN 61482-1-1. Il pre-trattamento può variare.


La nuova versione aggiornata della IEC 61482-2:2018 ha un nuovo simbolo e prevede per il test di prova ad arco aperto la valutazione di un nuovo valore, l'ELIM.

L'ELIM è l’energia termica incidente più alta a cui può essere esposto il capo senza che chi lo indossa subisca una lesione da ustione di secondo grado o la formazione di buchi nel tessuto.
Maggiore è il potere calorifico del capo o del tessuto, maggiore è la protezione per chi lo indossa.

I DPI di protezione da arco elettrico sono classificati come segue:

ARC 1 Fino a 4 Cal/Cmq.
ARC 2 Fino a 8 Cal/Cmq.
ARC 3 Fino a 25 Cal/Cmq.