Elmetti di protezione per l'industria (EN 397:2012)

Gli elmetti destinati alla protezione per l'industria devono superare una serie di test:

  • Obbligatori:
    • Impatto* : L’energia trasmessa alla testa non deve superare i 5 kN dopo la caduta di un oggetto di 5 kg da 1m di altezza;
    • Penetrazione* (UNI EN 13087-3:2003): La punta della massa di prova utilizzata (3 kg da 1m altezza) non deve venire a contatto con il cranio;
    • Infiammabilità (UNI EN 13087-7:2002): Il casco è esposto ad una fiamma e non deve bruciare con emissione di fiamma per più di 5 secondi dopo la rimozione della fiamma.

*Le prove di impatto e di penetrazione vengono eseguite a temperatura ambiente, a +50°C e a -10°C.

  • Opzionali:
    • Resistenza alle temperature estreme: I test di impatto e di penetrazione vengono effettuati a temperature di +150°C, a -20°C o -30°C.
    • Proprietà elettriche: Protegge da un breve contatto accidentale con cavi elettrici sotto tensione fino a 440 V a.c.
    • Deformazione laterale (LD): Protegge da compressione laterale. La deformazione massima del casco deve essere ≤40 mm.
    • Schizzi di metallo in fusione (MM): Il casco non deve essere deformato o penetrato da schizzi di metallo fuso.