Indumenti di protezione - Proprietà elettrostatiche

La norma EN 1149:2018 specifica i requisiti del materiale e di progettazione per gli indumenti di protezione che dissipano le cariche elettrostatiche, utilizzati come parte di un sistema di messa a terra totale per evitare scariche che possano innescare incendi, dove l'energia minima di accensione di un'atmosfera esplosiva non è minore di 0,016 mJ. Non si applica ai guanti o alle calzature di protezione che dissipano le cariche elettrostatiche, che sono separati e non costituiscono parte integrante degli indumenti.
I requisiti possono risultare insufficienti in atmosfere infiammabili arricchite di ossigeno.
La norma non è applicabile per la protezione contro la tensione di rete.

La norma è composta dalle seguenti parti:

EN 1149-1: Metodo di prova per la misurazione della resistenza superficiale.
EN 1149-2: Metodo di prova per la misurazione della resistenza elettrica attraverso un materiale (resistenza verticale)
EN 1149-3: Metodi di prova per la misurazione dell’attenuazione della carica
EN 1149-4: Test indumento
EN 1149-5: Prestazioni del materiale e requisiti di progettazione.

Gli indumenti protettivi elettrostatici dissipativi devono essere in grado di coprire in modo permanente tutti i materiali che non risultino conformi durante il normale utilizzo. Le parti conduttive (cerniere,
bottoni, ecc) sono ammesse a condizione che siano coperte dal materiale più esterno quando utilizzate.